martedì 1 aprile 2008

AUGURI AMOR MIO!

Oggi è il compleanno dell'amore mio! 1/4 di secolo, è una data importante, eh!
Quindi per festeggiare ho preparato la pasta al forno e il dolce... giuro mi sono impegnata tantissimo per fare la glassa, è proprio una cosa che non mi viene... finalmente ce l'ho fatta a spalmarla per bene senza fare danni!! Solo che ai lati della torta non era venuto bene, quindi ci ho messo gli amaretti sbriciolati...

Domani metterò la ricetta, promesso. Ora devo scappare a studiare che oggi non ho fatto niente!!!

edit 2 aprile: Ecco qui la ricetta:

Per la torta si fa il classico dolce di yogurt,
si lascia raffreddare e poi si fanno 2 tagli, dividendolo quindi in 3 dischi. Con l'alchermes e il maraschino di bagna bene l'interno della torta.

Si prepara la crema mescolando 4 tuorli con 4 cucchiai di zucchero e 4 cucchiai di maizena, con una frusta si amalgama bene il tutto e si aggiunge poco alla volta circa 400 ml di latte caldo, e anche una scorza di limone.

Si divide la crema in 2 parti: in una si mette 100 g di cioccolato fondente e si lascia sciogliere.

Si sbriciola qualche manciata di amaretti, si aggiunge alla 2° metà della crema (quella rimasta bianca), si spalma sul primo disco di torta e si copre con il secondo disco.
Poi si aggiungono amaretti sbriciolati anche alla crema con la cioccolata, si sparge sul secondo disco e si copre con il 3° disco.

La torta è completata. Ora manca la glassa... che per me è sempre un disastro.. non riesco mai a coprire le torte uniformemente.... uffa...
stavolta ho provato la glassa a freddo e piano piano di sono riuscita!

Si monta un albume (ci circa 45 g) senza farlo diventare proprio a neve ferma, ma lasciandolo un po' morbido. Si aggiunge una goccia di colorante verde e una goccia di limone, e piano piano si aggiungono 250 g di zucchero a velo sempre montando con la frusta.

Si mette la torta sopra una gratella per dolci e si versa la glassa sopra aiutandosi a spargerla con una spatola o con un un coltello a lama lunga.
Ovviamente non poteva venire perfetta... e quindi lungo tutto il bordo non mi piaceva l'effetto, perchè non era una bella grassa compatta e uniforme. Così per celare la bruttura ho tritato altri amaretti e li ho ricoperto tutto il contorno.

Per la scritta invece ho aggiunto alla glassa avanzata un'altra goccia di colorante e altro zucchero a velo, in modo da avere una consistenza nè liquida nè troppo dura. Non essendo capace di fare una piccola sacca a poche con la carta (per fare le scritte) ho usato una siringa senza l'ago, e devo dire che torna molto bene!!
Se solo avessi una scrittura migliore... beh, sarebbe anche meglio!


4 commenti:

Pythia ha detto...

Complimenti, sembra goduriosissima!!!
Auguri alla tua dolce metà!

Antaress ha detto...

Slurp, sembra buona oltre che bella!!!...ragazzo fortunato ;)

Uva ha detto...

caspita!

scriccia ha detto...

@pythia: si in effetti era buona!!! E' già finita! ;-) Nicola ringrazia per gli auguri.

@antaress: io glielo dico sempre che è fortunato... ma lui non mi da retta! :-P