mercoledì 28 novembre 2007

Le dolci camille

Come al solito la mia voglia di dolcezze è insaziabile, e appena trovo l'occasione provo qualcosa quasi sempre di nuovo. E sempre come al solito girottolando tra i vari blog si trovano di quelle cosine così stuzzicanti... che mmmm.... non si può proprio resistere!!

Così... direttamente da questo blog così dolcettoso ecco qui le Camille! Tra l'altro consiglio di darci un'occhiata e l'aggiungo anche tra i link perchè è davvero carino e con tante idee! Sconsigliato però ai diabetici e a chi è a dieta!

INGREDIENTI
2 uova
190 gr di zucchero
80 gr di mandorle pelate
200 gr di carote
230 gr di farina
50 ml di olio di semi
70 ml di latte
1 bustina di lievito

1 bustina di vanillina

Per prima cosa si frullano le mandorle fino a ridurle in polvere, per seconda cosa si frullano pure le carote nel mixer.

In una ciotola si sbatte bene lo zucchero con le uova e si aggiungono le mandorle e le carote. Dopodichè si aggiunge la farina e l'olio di semi, il latte, la vanillina e per ultimo il bicarbonato.

Si prendono gli stampini di alluminio con i pirottini dentro e ci si versa il composto che non dovrà superare la metà dell'altezza della formina per evitare strabordamenti.

Si inforna a 170° per circa 20 minuti, o comunque fino a quando non si vedranno leggermente dorati.




Conclusioni: Hanno un sacco di pregi: sono economici, morbidissimi, perfetti sia per lo zuppo nel latte sia per uno spuntino pomeridiano.
Hanno un avuto un gran successo con le amiche a cui li ho fatti assaggiare, quindi che dire.. provateli!!

7 commenti:

giu&cat ha detto...

Non sai quanto mi piacciono le camille!! Io mi sono arresa dopo il primo esperimento con la torta di carote, ma visto che le tue camilline sono venute così bene, devo assolutamente riprovarci! Cat

Mirtilla ha detto...

buonissime,mio figlio le adora,ma finora ha assgiato solo quelle precofenzionate,mi sa che ora posso cimentarmi anche io...
ho in programma anche io la preparazione della cassata,ma quella al forno.
Sai che a Napoli preparano la cassata napoletana?
mirtill@
http:/angolocottura.blogspot.com

Cuocapercaso ha detto...

Da provare quanto prima!! grazie, ciao e buonissima domenica!!
Grazia

essenzedinatura ha detto...

Che bel blog Marta! Lo segnalo subito alla mia ragazza, che ha appena ieri postato una foto di un dolce preparato da lei; tra l'altro è di Prato.
Ciao
Bob.

Lilly ha detto...

che buone e belle le tue camille!!!

vorrei farle :) dove trovi i contenitori di carta monouso? ciao LillyBeth

Dolcetto ha detto...

Eccole qua! Bellissime scriccia!! Me ne hai fatta tornare la voglia!!

Anonimo ha detto...

MMMMM...visto che a noi piacciono tanto, adesso provo a farle e poi ti so dire. Ciao