giovedì 6 settembre 2007

GEL DI SEMI DI LINO

Ultimamente ho visto sempre più prodotti a base di semi di lino.. o almeno così scrivono sulla facciata... tanto per cambiare se si va a leggere l'INCI e si cerca "Linum usatissimum" si scopre che sta quasi alla fine degli ingredienti... che significa? Significa che come spesso accade ci stanno prendendo in giro... magari di lino ce n'è solo il 2% e ci vogliono far credere che invece ce ne sia molto di più e che l'effetto di quel prodotto sia dato proprio da quella pianta... cosa abbastanza improbabile data la scarsità. Ma intanto possono scrivere sulla confezione quello che vogliono... basta che nel prodotto ce ne sia anche una minima percentuale.

Allora che fare per avere un prodotto per capelli che contenga davvero semi di lino? Farselo in casa. Il procedimento è davvero semplice, e il costo mooolto contentuto, specialmente se lo confrontiamo con i gel e le schiume che si trovano in commercio.

INGREDIENTI:
40 g di semi di lino
acqua

I semi di lino si trovano nelle erboristerie o anche nelle agrarie, ma io ne ho trovata una confezione da 250 g in farmacia a 2,50 € (stanamente in farmacia un prodotto conveniente!!!!!!).
Si prendono 40 g di semi,si mettono in un pentolino con abbondante acqua (la prossima volta che lo faccio la peso e ve lo scrivo..) e si lasciano in ammollo per tutta la notte o anche un po' di più.
Passate le ore, si mette tutto sul gas e si fa bollire per 1 minutino. Dopodichè si prende un colino e si filtra il tutto in una ciotola... se rimane attaccato molto gel ai semi e non riuscite a farlo venire via potete di nuovo buttare i semi nel pentolino e aggiungere un po' di acqua, farlo scaldare di nuovo e colare nuovamente. Una volta ottenuto il gel che devo dire fa anche un po' senso... (sembra un misto tra albume e "moccio", ed è abbastanza viscido) si ributta nel pentolino pulito e si fa bollire a piacere... Dipende da quanto lo volete forte.
Poi, una volta raffreddato potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale che preferite.

Io personalmente lo faccio con molta acqua perchè così si separa meglio dai semi e poi perchè si stende meglio sui capelli.
Si può usare sui capelli bagnati o asciutti al posto della schiuma per farli ricci. Mi sono trovata molto bene perchè non li fa secchi come certe schiume, e i ricci rimangono definiti. Se poi si vuole l'effetto bagnato basta usarne un po' di più. Tiene bene anche se si fa una coda e si vuole tenere a posto i capelli tirati sulla testa.
L'unica scomodità è che va tenuto in frigo.. Dura circa 2- 3 settimane, ma tenuto a zero gradi anche un mese.

Provatelo che non rimarrete delusi!!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie mille!

Anonimo ha detto...

MOLTO BUONO IL SERVIZIO RESO...INTERESSANTE SCOPRIRE CHE CI SONO QUESTI BLOG CHE ARRIVANO IN AIUTO PER DOMANDE UN PO' PARETICOLARI

Bruna ha detto...

ciao scriccia :)
grazie mille per il preziosissimo consiglio *_*
non ho ancora avuto modo di provarlo, ma sei stata talmente spontanea che domattina mi precipito a cercare i semi di lino *_* ora che so che può essere utilizzato sui capelli umidi, sono ancora più incoraggiata (non amo mettere prodotti a secco sui capelli)
e poi, guarda, mezza visita e mi sento già a casa :D