venerdì 21 settembre 2007

Frutto esotico 2 --> Mangosteen

E questo? Qualcuno sa come si chiama?


EDIT del 21 settembre ore 23.01:
Scuriosando sul web riguardo alla Pitahaya, ho finalmente trovato anche il nome di questo frutto esotico! Si chiama Mangosteen.

Ho trovato le seguenti informazioni:

Il mangosteen è un albero sempreverde alto sino a 25 metri con una chioma densa e dalla forma piramidale originaria della Malesia.
Le foglie sono spesse di un verde intenso lucido; i fiori sono di colore rosa.
Il frutto ha un diametro di circa 6-7 cm di forma rotonda ma leggermente appiattito alle estremità.

La buccia è liscia spessa e dura, di colore verde pallido quando immaturo di colore porpora quando maturo.
Racchiusa dalla buccia vi è la polpa divisa in 6-8 parti. Il sapore è leggermente acido ma dolce e gustoso. Ogni frutto ha 1-2 semi.
Il mangosteen cresce bene su un'ampia varietà di terreni ammesso che abbiano un buon drenaggio. Predilige terreni argillosi o sabbiosi con alte percentuali di sostanza organica ed un pH di 5-6.5.
Il mangosteen si sviluppa ottimamente nelle foreste pluviali dove vi è un clima caldo umido e dove le precipitazioni sono distribuite durante tutto l'anno. Tradizionalmente la propagazione avviene per seme. Recentemente l'innesto a gemma si sta diffondendo. Il mangosteen comincerà a produrre dopo 7-12 anni la semina. Le piante ottenute per innesto dopo circa 6 anni.
La produzione varia da 60 frutti ad albero nei primi anni di produzione fino ad arrivare a 1800 frutti per albero.

1 commento:

u.torti ha detto...

Grazie Marta per le informazioni sul mangosteen e per il tuo utile blog. Ti segnalo anche il mio blog e la web tv nel mio sito:
www.medicinaintegrale.it
http://medicinaintegrale.blogspot.com
www.mogulus.com/medicinaintegrale
cari saluti
Umberta