mercoledì 8 agosto 2007

Il mallo di noce

La giusta punizione per essere troppo curiosa...
Camminando per la strada ho visto un albero di noci.. ovviamente le noci non sono ancora pronte per come le mangiamo noi, ma in questo momento sono veri e propri frutti e la noce che intendiamo noi se ne sta tranquilla e beata all'interno di questo frutto verde... così io che bella pensata ho avuto!?
Mi viene la curiosità di vedere a che punto sta la noce dentro... quindi colgo il frutto, arrivo a casa e lo sbuccio per bene liberando la noce all'interno.. la apro.. e ovviamente era sempre acerbissima, ma non era cattiva... anche se in certi punti aveva un gusto piuttosto schifoso.. tra l'amaro e l'acido.Vabbè... l'ho colta per niente e la butto.

Passa un po' di tempo e sulle mani continuo a sentire l'odore pungente del mallo di noce... vabbè...
passa un altro po' di tempo e la punta delle mie dita comincia a diventare sempre più scura... provo a lavarle ma niente...
la mattina mi sveglio e le dita sono come nella foto qui sopra... le unghie in certi punti hanno la pellicina marrone... che brutteee!

Sembra che non mi lavi da mesi.. o che abbia appena finito di scavare nella terra... o peggio ancora che sia una fumatrice super incallita tanto da avere le dita marroni.. nemmeno gialle!

E ora?Con la varichina niente.. col sapone niente... me le devo tenere!

Certo che visto che tinge così mi è venuta la malsana idea di farci un impacco per i capelli.. magari viene un bel colore.. chissà...
oppure (idea ancora più malsana..) potrei metterlo in infusione per un po' nell'acqua e poi spargermela addosso... chissà che funzioni da autoabbronzante!! :-)

Intanto mi tengo le mie ditaccia sudice... e per un po' di noci non ne voglio sapere... uffa.

4 commenti:

Paola ha detto...

Ciao! è successo anche a me qualche anno fa, le ho trovate e non ho saputo resistere, risultato mani nere per una settimana :-)
Ora ne ho raccolta qualcuna dal mio albero in giardino ed ho il terrore di toccarle :-) mi hanno detto che bisogna immergerle nell'acqua, e di sicuro userò i guanti.
Quando sono così fresche comunque una volta tolte dal guscio bisogna levare la pellicina che da il gusto amaro e sgradevole. Sbucciate diventano bianchissime e molto buone, un sapore freso quasi di nocciola.

Antaress ha detto...

A me è successo quando ho fatto la marmellata di ciliege, le ho snocciolate a mano e dopo un paio d'ore avevo la punta delle dita rosso scuro...sembravo un'omicida ;P

Anonimo ha detto...

PS: guarda, qui :http://tippitappi-it.blogspot.com/ trovi la ricetta per il nocino, almeno se ti fai le mani nere col mallo poi ti beviun bel liquore ;)

scriccia ha detto...

Paola: Eh sì, in effettetti la parte proprio interna, quella bianca era buona e delicata... ma attenzione a non mordere la pellicina!! bleah!

Antaress: Però almeno ti sei mangiata una marmellatina strabuona! ;-)

Anonimo: Purtroppo l'albero di noci non è mio.. sennò come idea non sarebbe stata male! v_v