sabato 18 agosto 2007

FINTI CANTUCCI TOSCANI

INGREDIENTI:
900 g zucchero
8 uova intere
175 g tuorli (circa 8 tuorli)
1 kg farina
5 g bicarbonato
1 bustina di vanillina
500 g mandorle intere (o 500 g gocce di cioccolato fondente)

Impastare le uova e i tuorli con lo zucchero, frullandoli bene con lo sbattitore, aggiungere la farina, il bicarbonato e la vanillina.
Infine aggiungere le mandorle o la cioccolata (oppure come ho fatto anch'io dividete l'impasto e ne fate metà con le mandorle e metà con la cioccolata).
Formare dei cordoni del diametro di 2 cm circa, deporli con carta forno e cuocere a 200°C per 15-20 minuti. Quando saranno cotti con un coltello seghettato tagliare dei bastoncini in diagonale dello spesore di 1,5 cm, rimetterli nelle teglie e tostarli a 170/180°C da entrambi i lati.




Allora questa era la ricetta che avevo trovato pari pari come è scritta... Allora comincio con le mie impressioni mentre preparavo questi biscottini che speravo fossero cantucci...
1. Con la dose di farina che è data è IMPOSSIBILE fare dei cordoni di 2 cm... l'unica cosa possibile è fare come si vede nella foto.. ovvero cercare di formare dei cordoni con l'aiuto di 1 cucchiaio, certo non sono perfettamente cilindrici perchè l'impasto è
talmente liquido che non si può impastare con le mani... ma insomma... ci si accontenta!
2. Il risultato sono dei biscottini deliziosi sia con la cioccolata che con le mandorle, ed esteticamente assomigliano ai famosi biscotti toscani, ma non hanno nè lo stesso sapore nè la stessa consistenza... infatti questi sono friabilissimi, mentre i cantucci sono per definizione "ghiozzetti" e duri... Quindi questi biscottini hanno anche i suoi vantaggi
3. Rimane un dubbio... forse se avessi aggiunto più farina a occhio, fino a raggiungere una consistenza decente per poter impastare a mano, forse sarebbero stati più simili ai cantucci? Non so...

Nessun commento: