domenica 29 luglio 2007

PREMESSE...

Innanzitutto volevo ringraziare Vera e Tippitappi perchè leggendo i loro blog mi è venuta una voglia incredibile di scriverne uno pure a me...
Finalmente un luogo dove poter dire ciò che penso, un luogo dove poter trovare persone molto simili a me su certe tematiche ambientali, un posto dove scambiarsi opinioni, dare consigli, cambiare il proprio modo di vedere il mondo.

Fin quando si è piccoli si segue il modo di pensare dei genitori, quello che vedi fare in casa è la normalità. Poi si cresce, si viene a contatto con altre realtà, la scuola, la televisione, la gente in genere. Si cresce e piano piano ci si fa una propria idea. In questi ultimi 10 anni ho scoperto cose raccapriccianti che prima nemmeno sapevo esistessero, e proprio per questo oggi sono come sono.

non sapevo che nel mondo si producessero così tanti rifiuti...
non sapevo che così tante persone nel mondo fossero sfruttate e sottopagate...
non sapevo che la maggior parte del cibo di origine vegetale che mangiavo contenevano un sacco di prodotti chimici...
non sapevo che la maggior parte del cibo di origine animale contenesse antibiotici, ormoni, metalli pesanti.. e altre schifezze varie...
non sapevo che gli animali destinati all'alimentazione fossero così maltrattati...
non sapevo che nei prodotti per la cura e la bellezza ci fossero altrettante sostanze chimiche, talvolta pericolose e molto dannose per l'ambiente...

non sapevo molte cose... una volta apprese mi sono resa conto che dovevo cercare di fare qualcosa, seppur nel mio piccolo...

e così...
la raccolta differenziata già la facevo, ma l'ho intensificata... riutilizzo tutto ciò che è possibile, cerco di ridurre i miei consumi energetici...
sono venuta a conoscenza del mercato equo e solidale...
sono venuta a conoscenza del cibo biologico...
sono venuta a conoscenza della LAV, del mangiare vegetariano e vegano...
ultimamente invece sono venuta a conoscenza dei prodotti per la bellezza davvero naturali...

Però...
conoscerli non vuol dire che riesco a seguire proprio tutto... soprattutto per quanto riguarda il cibo. Però quando è possibile cerco di comprare un po' di prodotti equi e cerco di produrre in casa il più possibile anche perchè mi diverte proprio tanto!

C'è poi un tasto dolente...
il consumo di cibi di origine animale..
Devo dire che per quanto riguarda la carne e il pesce non sono mai stata una grande mangiatrice..non mi piacciono da impazzire.. apparte gli affettati e alcuni molluschetti... ma insomma non li mangio mai... diciamo che posso considerarmi una vegetariana al 90 %.

Il problema che davvero mi affligge ultimamente è che mi piacerebbe poter diventare vegana, ma qui trovo davvero difficoltà... per quanto riguarda il burro è facile, si sostituibile con la margarina non idrogenata;
per quanto riguarda le uova per ora sono tranquilla, visto che a fornirmele sono direttamente i miei nonni, e vi assicuro che sono galline trattate strabene, ben nutrite e ruspanti in uno spazio umano.
Ma c'è un alimento a cui proprio non riesco a restere: il latte... moralmente mi sento in colpa nei confronti delle mucche, ma allo stesso tempo sento che non riesco proprio a farne a meno.. sono proprio una divoratrice di latticini... ho provato il latte di soia, ma apparte che costa davvero tanto, come sapore non mi entusiasma.

A questo punto penso di essermi anche troppo dilungata.. forse un'idea di me ve la sarete fatti... un abbraccio a tutti

1 commento:

litodanie ha detto...

Meglio tardi che mai diceva quello... e allora anche se è passato tanto tempo dall'apertura del tuo blog, ho deciso di lasciarti il mio commento proprio qui, all'interno del primo post, per farti il mio in bocca al lupo per il tuo personale spazio virtuale!

Vedo che lo hai organizzato bene e lo stai portando avanti con cura, questo è fondamentale per creare interesse attorno a un blog, e anche per avere sempre motivazioni e tempo da dedicargli. E poi quanto fa piacere vedere che il tuo spazio inizia ad essere piano piano un punto di riferimento per qualcuno!
A presto...

Daniele